Arrivo
Partenza
Previsioni meteo
Domani giovedì venerdì sabato
H R T H
16 / 21° 14 / 20° 12 / 19° 9 / 16°
altri informazioni
Tempo per due Lastminute
Calendario
12.09.20 - 03.10.20
07.11.20 - 10.12.20
A persona da € 988,-
Öffnungszeiten der Hotels Orari d´apertura Hotels
Feldhof DolceVita Resort
19.06.20 - 22.11.20 & 26.12.20 - 10.01.21
DolceVita Alpiana Resort
28.06.20 - 08.12.20 & 26.12.20 - 06.01.21
DolceVita Luxury Resort Preidlhof
20.06.20 - 22.11.20 & 26.12.20 - 06.01.21
DolceVita Hotel Jagdhof
03.07.20 - 22.11.20 & 26.12.20 - 06.01.21
Lifestyle DolceVita Resort Lindenhof
18.06.20 - 10.12.20 & 26.12.20 - 10.01.21

013 Itinerario della conca meranese

stripe

Visione corta

Distanza 41.8 km
Dislivello 1.100 m
Dislivello 1.100 m
Durata 3:29 h
Condizione
Tecnica di guida

Mesi delle escursioni

aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre, novembre

Apparecchiatura

Casco, Guanti, Scarpe sportive, Occhiali e abbigliamento da bici e borraccia!

Percorso: Naturno (554 m) – Tel (508 m) – Lagundo (350 m) – Marlengo (390 m) – Cermes (292 m) – Castel Monteleone – Albergo “Tschigg” (950 m) – Altopiano “Almboden” (1.350 m) – Chiesetta S. Martino (1.267 m) – Albergo “Mühltal” (1.200 m) – Albergo “Brünnl” (875 m) – Tel – Naturno

Dal centro abitato di Naturno percorriamo via Stazione fino al ponte, da dove si diparte la pista ciclabile Lungoadige che imbocchiamo sulla sinistra per toccare Plaus, Rablà e Tel. Giunti a Tel attraversiamo la strada statale e scendiamo lungo la ciclabile in direzione Merano fino a Lagundo. La discesa ci porta al lido di Lagundo, attraversiamo il ponte di legno sull’Adige che ci porta alla Birreria Forst e alla strada statale. Attraversiamo la strada statale e svoltiamo a destra in direzione Marlengo. Attraversiamo Marlengo e percorriamo una discesa, al semaforo svoltiamo a destra fino alla Cantina e da qui svoltiamo in via Monteleone e continuiamo in salita, seguendo le indicazioni per Castel Monteleone. Passiamo per il castello e qualche punto di ristoro fino ad arrivare al Ristorante Tschigg (880 m). Da qui proseguiamo per altri 100 m fino ad arrivare a una sbarra. Da qui inizia la strada forestale che porta all’altopiano Almboden. Seguiamo la strada forestale e le indicazioni per “Almboden” e raggiungiamo il punto più elevato dell’itinerario, l’altopiano Almboden (1350 m). Dall’altopiano si scende tenendo la destra in direzione masi Quadrati e Mühltal (segnaletiche), passiamo per la chiesetta di S. Martino e i ristoranti Mühltal e Brünnl e, sempre in discesa, ritorniamo a Tel (segnaletiche). Arrivati a valle attraversiamo il ponte e svoltiamo a sinistra sulla ciclabile del Lungoadige e, passando per Rablà e Plaus, torniamo al punto di partenza a Naturno.

Torna all'elenco

Questo sito utilizza dei cookies per scopi funzionali e analitici. Per saperne di più si prega di leggere le nostre disposizioni relative ai cookies. Utilizzando questo sito web l'utente dichiara il proprio consenso a tali disposizioni.